Il Parco

Siamo nel cuore di Milano a contatto con la Pianura Padana: una situazione quasi unica in Europa, in cui realizzare un grande Parco di 16 ettari di verde che non fa solo da sfondo ai palazzi, ma si integra nel complesso urbano e diventa un tutt’uno con la vita dei residenti.
Orti urbani
Area Gioco Bimbi
Area Gioco Bimbi
Agricoltura urbana (frutteti)
Urban gardening
Giardini pedagogici
Spazio adolescenti
Campi sportivi liberi
Campi sportivi liberi
Area fitness attrezzata
Area cani attrezzata
Parco dei Fontanili
Orti urbani
Area gioco bimbi
Area gioco bimbi
Agricoltura urbana (frutteti)
Urban gardening
Giardini pedagogici
Spazio adolescenti
Campi sportivi liberi
Campi sportivi liberi
Area fitness attrezzata
Area cani attrezzata
Parco dei Fontanili

Il disegno del parco

Il progetto di Desvigne traspone all’interno del Parco, attraverso leggeri filari, la caratteristica trama a campiture geometriche e irregolari tipiche del reticolato agricolo della Pianura Padana. Il perimetro del parco è, invece, definito da più dense alberature, una frangia del tutto permeabile tra il nuovo quartiere di edifici, il parco e il contesto urbano.

Il parco di SeiMilano si inserisce all’interno di una catena di parchi urbani tra loro collegati da una pista ciclopedonale. Inoltre il parco di SeiMilano è direttamente connesso al vicino Parco dei Fontanili con il quale forma una delle aree verdi più estese della città.

Filari di alberi, siepi, canali, campi creano un legame e un dialogo con la Campagna per uno spazio pubblico, un parco contemporaneo ad uso urbano, permeabile e integrato con il nuovo quartiere.

- Michel Desvigne -Architetto Paesaggista