La città giardino

SeiMilano è la nuova “città giardino”, è un quartiere contemporaneo e un parco “abitato” al servizio della città, un moderno progetto di riqualificazione urbanistica e paesaggistica che trasforma l’ambito generando un nuovo paesaggio urbano.

La progettazione degli edifici è strettamente integrata con il quartiere circostante, in un aperto dialogo con l’ampio parco. Lo spazio costruito è distribuito su due direttrici, due assi che dalla stazione della metropolitana di Bisceglie distribuiscono ordinatamente i flussi pedonali e carrabili lungo i confini Nord e Est dell’area, abbracciando senza chiudere l’incontaminato polmone verde del nuovo grande parco:

• quella lungo l’estremità settentrionale dell’area – Asse dei servizi Est-Ovest ha un ruolo fondamentale di connessione con il tessuto urbano esistente e mette a sistema in sequenza lineare le strutture culturali e sportive in un’area pedonale alberata;

• quella Nord Sud – Nuovo Boulevard polarizza e collega il nuovo insediamento abitativo e tutti i principali edifici terziari e commerciali e il sistema di piazze ad essi collegato.

Le più strette vie di connessione e i “percorsi verdi” che attraversano perpendicolarmente i due assi fungono da “canocchiali” sul parco in un moltiplicarsi di prospettive e punti di vista che segnano la stretta integrazione tra verde ed edifici, favorendo l’immersione nel parco diffuso e l’integrazione degli spazi collettivi.

Progettare spazi che favoriscono la socializzazione, la costruzione di vere e proprie comunità contemporanee

Mario Cucinella